newsletter amici del festival
animatori hotel a Genova
area clienti galleria fotografica
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
Aree tematiche
Il festival giorno per giorno
Tipologia di evento

il Festival in Liguria

>Partnership internazionali

>il Festival a emissioni zero

>informazioni utili
>biglietteria on line
>biglietterie ed infopoint
>galleria fotografica
>spettacoli fuori abbonamento
>il Festival accessibile
>ristoranti amici del Festival
>la libreria del Festival

>mappa


cerca nel programma
cerca
>ricerca avanzata
Conversazione

Sostenibilità ambientale: speranza o Chimera?
Verso una Economia Ecologica
Dan Campbell, Mauro Fabiano, Enzo Tiezzi. Modera: Simone Bastianoni

Arrivare a un modello di sviluppo davvero sostenibile è possibile? Sì, nonostante siano molti gli ostacoli da affrontare lungo il percorso. Per sviluppo sostenibile s’intende un processo continuo che raggiunge stati di benessere sempre migliori in base ai limiti imposti in ogni momento dalla quantità di risorse disponibili. Un benessere che non dipende solo dalle condizioni del sistema economico, ma che è strettamente legato all’ambiente in cui viviamo, all’equilibrio dell’ecosistema. In passato, economia ed ecologia sono sembrate spesso in conflitto: il tentativo di abbattere la frontiera tra queste discipline, per sviluppare una conoscenza integrata dei legami esistenti tra sistemi ecologici ed economici, è il compito dell’Economia Ecologica. L’obiettivo di questa nuova scienza è quello di proporre modelli alternativi di sviluppo sostenibile senza trascurare i vincoli fisici, demografici, ambientali e conoscitivi.


Dan Campbell
Ecologo della Environmental Protection Agency (EPA), Usa. Il suo campo di interesse si è recentemente focalizzato sullo sviluppo di metodologie integrate per valutare le conseguenze sociali, economiche e ambientali delle politiche di gestione ambientale. Laureato in Master of Science, ottiene un Dottorato di ricerca alla University of Florida nel 1984 sotto la guida dell’ecologista Howard Thomas Odum, il fondatore dell’analisi emergetica. Ha applicato l’approccio sistemico e l’analisi emergetica a molti campi di indagine fra cui pesca, acquacoltura, il sistema ecologico del golfo del Maine, valutazioni ambientali, economia ecologica. Nel 2005, ha pubblicato la valutazione con tecniche emergetiche dello stato del West Virginia.

Mauro Fabiano
Professore ordinario dal 1990 in Discipline ecologiche. Ha insegnato Idrobiologia e pescicoltura (Università di Cagliari), Biologia marina ed Ecologia (Università di Ancona); attualmente è titolare dei corsi di Gestione della fascia costiera e Sistemi Naturali Complessi (Università di Genova). Direttore del Centro Interuniversitario per la Cooperazione Universitaria tra Europa e America Latina (EULA). Ha partecipato, in qualità di ricercatore e responsabile scientifico, a numerosi progetti nazionali e internazionali e ha pubblicato oltre 300 articoli su riviste scientifiche nazionali e internazionali.

Enzo Tiezzi
Professore ordinario di Chimica fisica dal 1979 presso la facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università di Siena. È stato Presidente del Comitato Interministeriale per la Ricerca Ambientale (Ministero dell'Ambiente e Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica). All’Università di Cadice nel 2005 gli è stato conferito il Prigogine Award 2005 e la medaglia d’oro Senior Researcher. Attualmente agisce da referee per molte riviste scientifiche internazionali. Ha scritto oltre 20 libri, tradotti e pubblicati in varie lingue, ed è autore di oltre 500 pubblicazioni scientifiche. Ha collaborato, tra gli altri, con Danilo Dolci, Howard Odum, Edgar Morin, Ilya Prigogine e, più recentemente, con Herman Daly e Sven Jorgensen. Negli anni Novanta ha fatto parte del gruppo dei 25 scienziati che, prima a Stoccolma e Barcellona, poi alla Banca Mondiale a Washington e, infine, all’ASPEN Institute negli Stati Uniti ha messo a punto il concetto di ”sviluppo sostenibile”.'


Simone Bastianoni
Professore ordinario di Chimica dell’Ambiente e dei Beni culturali presso l’Università di Siena dal 2007. Negli ultimi anni ha allargato la sua attività di ricerca all’applicazione della termodinamica ai problemi della sostenibilità e alla costruzione di nuovi indicatori di sostenibilità. Nel 1995, ha ottenuto il titolo di Dottore di ricerca in Scienze chimiche (Università di Perugia e Università di Siena). Ha trascorso vari periodi di studio e di ricerca all’estero presso la University of Florida (USA), il laboratorio dell’ecologista Howard Thomas Odum e il gruppo di ricerca di Sven Erik Jørgensen, Royal Danish School of Farmacy, Department of Environmental Chemistry (Danimarca). È autore di più di 40 articoli pubblicati su riviste internazionali. Fa parte dell’Editorial Board della rivista internazionale Ecosystems and Communities, ed è referee per le riviste “Ecological Modelling”, “Ecological Economics” e “Acta Oecologica”.'


> indietro  > scarica
Area tematica
Le diversità della vita

Da 15 anni

il 2 novembre, alle 10:30

Biblioteca Berio - Sala dei Chierici
Via del Seminario, 16

Ingresso: Biglietti Festival

Prenotazione: consigliata

>> english version   > area riservata   > contatti   > accessibilità   > credits