newsletter amici del festival
animatori hotel a Genova
area clienti galleria fotografica
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
Aree tematiche
Il festival giorno per giorno
Tipologia di evento

il Festival in Liguria

>Partnership internazionali

>il Festival a emissioni zero

>informazioni utili
>biglietteria on line
>biglietterie ed infopoint
>galleria fotografica
>spettacoli fuori abbonamento
>il Festival accessibile
>ristoranti amici del Festival
>la libreria del Festival

>mappa


cerca nel programma
cerca
>ricerca avanzata
Incontro

Il cambiamento e il non cambiamento
La prospettiva della scienza cognitiva
Bruno Bara. Introduce: Alberto Greco, Carlo Penco

Tutti diamo per scontato che si possa cambiare, come spesso sperimentiamo in momenti importanti della vita; tutti diamo per scontato di restare quelli che siamo. Impostiamo il nostro percorso di vita e poi ne modifichiamo direzione, obiettivi, desideri; eppure ci sentiamo sempre le stesse persone, con un preciso senso di continuità esistenziale, anche se ben poche cellule sono rimaste le stesse rispetto a quelle con cui siamo nati. Come e perché si cambia? E cosa cambia? Come si definiscono la stabilità e l’invarianza individuali? Come si identifica il proprio senso di continuità? Quali sono i processi mentali alla base del cambiamento? Come fa il cervello a realizzarli? E infine, come mai a volte il cambiamento non avviene per quanto desiderabile e cercato?

Bruno Bara
Professore ordinario di Psicologia della comunicazione all'Università di Torino. Coordinatore dell’indirizzo Scienze cognitive della Scuola di dottorato in Neuroscienza. Direttore del Centro di ricerca in Scienza Cognitiva, Università e Politecnico di Torino e direttore delle Scuole di Psicoterapia Cognitiva di Como, Torino e Genova. Ha conseguito una Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Milano. Ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali: Award Brain and Behaviour Research, European Science Foundation (1979 e 1980); NATO (North Atlantic Treaty Organization) Award in Human Factors (1981). È full member della Cognitive Science Society e della European Society of Cognitive Psychology. È socio didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva e membro dell’Associazione Italiana di Scienza Cognitiva.
'


'

> indietro  > scarica
Area tematica
Le diversità della mente

Da 15 anni

il 29 ottobre, alle 18:00

Libreria FNAC
Via XX Settembre, 46r

Ingresso: gratuito

>> english version   > area riservata   > contatti   > accessibilità   > credits