newsletter amici del festival
animatori hotel a Genova
area clienti galleria fotografica
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
Aree tematiche
Il festival giorno per giorno
Tipologia di evento

il Festival in Liguria

>Partnership internazionali

>il Festival a emissioni zero

>informazioni utili
>biglietteria on line
>biglietterie ed infopoint
>galleria fotografica
>spettacoli fuori abbonamento
>il Festival accessibile
>ristoranti amici del Festival
>la libreria del Festival

>mappa


cerca nel programma
cerca
>ricerca avanzata
Evento Speciale

70 anni fa: Fermi, Majorana e le condizioni di ricerca in Italia
Alberto Blasi, Alberto Diaspro, Mauro Giannini

La fisica italiana negli anni ’30 e i suoi straordinari protagonisti: Majorana, Fermi e i ragazzi di via Panisperna. Grazie alla performance di due attori e alla proiezione di numerose immagini dell’epoca, la conferenza vuole ricordare questi grandi studiosi e mettere in luce la situazione di enorme difficoltà in cui furono costretti a lavorare. Majorana scomparve misteriosamente nel 1938, lo stesso anno in cui Fermi si vide rifiutare dal CNR i finanziamenti per costruire l’Istituto nazionale di radioattività. Scoraggiato dalla scarsità di mezzi e di volontà che il regime metteva a disposizione della ricerca scientifica, il fisico italiano decise di emigrare. Così, sempre nel 1938, dopo aver ritirato il Premio Nobel a Stoccolma - vinto grazie alla scoperta di “nuovi elementi radioattivi prodotti dall’irradiazione mediante neutroni” - Fermi proseguì il suo viaggio per stabilirsi definitivamente negli Stati Uniti, affascinato dalla grande disponibilità di mezzi e dall’entusiasmo della nuova generazione di fisici che aveva riscontrato durante i suoi numerosi soggiorni americani.

Alberto Blasi
Laureato in Fisica a Genova nel 1965, è professore ordinario di fisica teorica dal 1993 ed è ricercatore associato dell’Istituto Nazionale di Fisca Nucleare, sezione di Genova. L’attività di ricerca è centrata sulla fisica teorica collegata alle particelle elementari ed in particolare sulla teoria quantistica dei campi, con numerose pubblicazioni su riviste internazionali. Attualmente è docente del corso di “teoria dei gruppi” presso la Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali e del corso di "Fisica generale I" presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova.

Alberto Diaspro
È professore associato presso la Facoltà di Scienze MFN dell’Università di Genova dove insegna Fisica, Biofisica e Microscopie Avanzate. L’attività di ricerca, centrata in Biofisica e condotta presso il DIFI e MicroScoBio, riguarda la realizzazione e utilizzo di microscopia e nanoscopia ottica per lo studio e la comprensione di patologie neurodegenerative e oncologiche. Si occupa di microscopia a due fotoni, di cui ha realizzato la prima architettura italiana sotto l’egida dell’INFM nel 1999, di nanoscopia ottica e di nanobiorobots. Autore di oltre 100 lavori su riviste internazionali, dirige un gruppo di ricerca presso l’IFOM di Milano (www.lambs.it).

Mauro Giannini
Laureato a Genova nel 1965, ha tenuto corsi di Fisica generale, di Teoria delle forze nucleari e di Fisica nucleare e subnucleare. Ha effettuato ricerche anche all’estero (Mainz, Germania) ed è stato Gastprofessor all’Università di Bonn. Si è occupato principalmente di fisica nucleare teorica e struttura a quark delle particelle. È stato Presidente di Corso di Laurea, Coordinatore di Dottorato, Preside della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali. Attualmente è Direttore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.'


> indietro  > scarica
Area tematica
Le diversità delle idee

Da 15 anni

il 27 ottobre, alle 15:00

Aula Polivalente San Salvatore
Piazza Sarzano

Ingresso: Biglietti Festival

Prenotazione: consigliata

>> english version   > area riservata   > contatti   > accessibilità   > credits