newsletter amici del festival
animatori hotel a Genova
area clienti galleria fotografica
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
Aree tematiche
Il festival giorno per giorno
Tipologia di evento

il Festival in Liguria

>Partnership internazionali

>il Festival a emissioni zero

>informazioni utili
>biglietteria on line
>biglietterie ed infopoint
>galleria fotografica
>spettacoli fuori abbonamento
>il Festival accessibile
>ristoranti amici del Festival
>la libreria del Festival

>mappa


cerca nel programma
cerca
>ricerca avanzata
Conversazione

Energia per l'astronave Terra
Un futuro di sfide e opportunità
Nicola Armaroli, Vincenzo Balzani

Tutti utilizziamo energia in ogni istante della giornata, magari senza accorgercene. La nostra generazione ne dispone in una quantità che ci appare illimitata e ne fa un uso molto maggiore rispetto a tutte quelle che l’hanno preceduta nella storia dell’umanità. Ma che cos'è veramente l’energia? Possiamo continuare a consumarla all’infinito? E, sopratutto, di quante risorse energetiche può ancora disporre “l’astronave Terra”? Il volume Energia per l’astronave Terra (Zanichelli Editore, collana Chiavi di lettura diretta da Lisa Vozza e da Federico Tibone), presentato durante la conferenza, cerca di rispondere a queste importanti domande e di offrire al lettore le coordinate necessarie per orientarsi consapevolmente nel labirinto delle fonti energetiche, senza però trascurare gli aspetti economici e sociali della questione. Dal petrolio ai biocombustibili, dal solare al nucleare, quale sarà lo scenario energetico possibile per il futuro della nostra complessa e fragile civiltà?

Nicola Armaroli
Ricercatore presso l’Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività del CNR di Bologna. I suoi studi riguardano la fotochimica e la fotofisica e il problema energetico, con particolare attenzione al rapporto fra energia e società.

Vincenzo Balzani
Professore di chimica all'Università di Bologna, le sue ricerche sono incentrate sulla fotochimica supramolecolare, la nanotecnologia e la fotosintesi artificiale. Nanospider e Sunny sono i nomi d'arte degli ultimi prototipi di macchine molecolari usciti dal suo laboratorio.'


In collaborazione con Zanichelli Editore

> indietro  > scarica
Area tematica
Le diversità della materia

Da 15 anni

il 4 novembre, alle 15:00

Aula Polivalente San Salvatore
Piazza Sarzano

Ingresso: Biglietti Festival

Prenotazione: consigliata

>> english version   > area riservata   > contatti   > accessibilità   > credits