newsletter amici del festival
animatori hotel a Genova
area clienti galleria fotografica
cerca nel programma
cerca
ricerca avanzata
Aree tematiche
Il festival giorno per giorno
Tipologia di evento

il Festival in Liguria

>Partnership internazionali

>il Festival a emissioni zero

>informazioni utili
>biglietteria on line
>biglietterie ed infopoint
>galleria fotografica
>spettacoli fuori abbonamento
>il Festival accessibile
>ristoranti amici del Festival
>la libreria del Festival

>mappa


cerca nel programma
cerca
>ricerca avanzata
Conversazione

Biologia e antropologia in Africa Centrale
Sergio Pelliccioni, Martin Sanou Sobze, Pierluigi Vagliani. Modera: Vittorio Colizzi

“Families First Africa” e “AIDS: oltre la malattia” sono due progetti correlati, finanziati dall’Unesco e dal Ministero degli Esteri, entrambi dedicati allo studio del virus dell’HIV e della sua diffusione nel continente africano. A metterli in atto saranno l’Università di Roma Tor Vergata, l’Istituto Superiore di Sanità e l’Archivio della Memoria di Roma. Verranno sviluppati in Camerun, una delle prime zone in cui l’HIV si è diffuso. Lo stato centrafricano viene definito anche “l’Africa in miniatura” per la sua diversità climatica, territoriale, biologica (vegetale ed animale) ed etnica. Il virus dell’AIDS è nato in questo territorio e qui si è evoluto dando origine a diversi sottogruppi - alcuni dei quali sono presenti solo in questa zona. I due progetti analizzeranno come la diversità biologica dell’Homo sapiens che vive in Camerun (oltre 250 etnie) e la diversità biologica del virus dell’Immunodeficienza Umana (HIV) possano essersi relazionati nella diffusione di quest’ultimo, tra i diversi contesti culturali, geografici e biologici. Queste ricerche, tra biologia e antropologia, sono essenziali per sviluppare un idoneo processo di prevenzione dell’AIDS, che contenga non solo aspetti biotecnologici e medici (relativi alla diversità biologica del genoma virale e a quella umana), ma anche la conoscenza di come il virus si possa trasmettere in contesti culturali diversi da quelli occidentali.

Sergio Pelliccioni
Antropologo dell’Archivio della Memoria di Roma.

Martin Sanou Sobze
Medico del Camerun, lavora presso Point
Focal de Synergies Africaines a Roma.

Pierluigi Vagliani
Consulente UNESCO a Parigi.'


Vittorio Colizzi
Immunologo dell’Università di Roma Tor Vergata.'


Durante la conferenza sarà presentato un film sul progetto “Families First Africa”

> indietro  > scarica
Area tematica
Le diversità della vita

Da 15 anni

il 4 novembre, alle 16:00

Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio
P.zza Matteotti, 9

Ingresso: Biglietti Festival

Prenotazione: consigliata

>> english version   > area riservata   > contatti   > accessibilità   > credits